Tramatza (OR), 17 Dicembre 2013. Ai turisti ricorda il tramonto del Sinis e la magia del mare sardo. Trasporta il

profumo della vacanza anche d’inverno e molto lontano dall’isola. E anche per questo lo snack Su Guttiau

raggiunge fette di mercato sempre più importanti. Lo cercano gli americani e lo comprano i londinesi, mentre chi

non lo trova nei supermercati della propria città, lo ordina via internet. La gustosa invenzione, nata ad Ardauli

ormai 21 anni fa, ora raggiunge mezzo mondo e diventa uno dei simboli della Sardegna. Chi trascorre le ferie

nella nostra regione non rinuncia ad assaggiare le caratteristiche sfogliatine fritte e così la ricetta della nonna è

diventata “global”.

 

I social network hanno contribuito a rendere sempre più famoso il marchio dell’azienda di Tramatza e i

commenti che ogni giorno arrivano da mezza Italia, e anche dall’estero, sanciscono il successo di una scommessa

tutta oristanese. Ma a rafforzare la presenza sui mercati dello snack “Su Guttiau” si aggiunge ora un nuovo

accordo commerciale: quello con la catena Esselunga, che distribuirà la versione più moderna del pane carasau

in oltre 140 punti vendita nel Nord Italia. “Siamo molto soddisfatti di questo nuovo accordo – afferma Saverio

Cabiddu, amministratore unico di Guttiau srl – perché ci permette di portare il nostro prodotto negli scaffali di

144 punti vendita della Penisola. Essere scelti da una catena importante come Esselunga è per noi un grande

segno di riconoscimento, dopo anni di duro lavoro. Pur rimanendo ben radicato alle sue origini, dalla scelta delle

materie prime al ciclo produttivo, Su Guttiau è diventato uno snack sempre più internazionale“.

 

Con questo nuovo risultato, Su Guttiau rafforza la sua presenza nei mercati e conquista una nuova, importante,

fetta di mercato. Ora, dunque, più del 30 per cento dei 2000 quintali di sfogliatine sfornate a Tramatza varcano i

confini isolani. Ma la sfida è solo all’inizio: per questo motivo, presto faranno capolino nei supermercati nuovi

prodotti che racchiuderanno tutte le essenze e i profumi della Sardegna. Facendo ricordare ai turisti (e non solo)

i sapori di quel Guttiau che, magari, mangeranno la prossima estate sotto l’ombrellone.

 

 

Per maggiori informazioni:

CARLO MARIOTTI – Addetto stampa Guttiau Srl

Tel.: (+39) 349 7135324

E-mail: ufficio.stampa@guttiau.it